Al comando c’è il giapponese Hideki Matsuyama (-13); recupera Rory McIlroy, cede clamorosamente Dustin Johnson

Ancora una buona prestazione di Francesco Molinari nella seconda giornata del WGC-HSBC Champions allo Sheshan International GC (par 72) di Shanghai, in Cina (ultimo torneo stagionale del WGC): dopo il secondo giro l’italiano è salito al quarto con 136 colpi (67 69, -8), guadagnato due posizioni. Ha preso invece il largo il giapponese Hideki Matsuyama (131 – 66 65, -13), che precede di tre colpi lo statunitense Bill Haas e lo scozzese Russell Knox (134, -10), campione uscente.

Molinari (per lui parziale di 69, -3 con 7 birdie e 4 bogey), vincitore della gara nel 2010, è affiancato dall’americano Daniel Berger e dall’inglese Richard Bland. In risalita il nordirlandese Rory McIlroy, numero tre mondiale, settimo con 137 (-7), e ritardo praticamente incolmabile per lo statunitense Dustin Johnson, numero due, 55° con 148 (+4), e per l’inglese Danny Willett, campione Masters, 70° con 152 (+8). Il montepremi è di 9.500.000 dollari

 

News