Virginia Elena Carta è in finale nel prestigioso US Women’s Amateur, major dilettanti femminile in corso al Rolling Green GC(par 71) di Springfield in Pennsylvania. L’italiana ha sconfitto in semifinale la filippina Yuka Saso per 2/1 e incontrerà la coreana Eun Jeong Seong che ha messo fuori gioco la francese Mathilda Cappeliez (2/1).

E’ stato un incontro molto difficile che l’azzurra ha volto a suo favore con la sua grande classe e con un gioco preciso, praticamente esente da errori. Yuka Saso, giocatrice molto “lunga”, è andata subito in vantaggio per un bogey dell’italiana, che ha recuperato alla terza buca, par tre, sfiorando la “hole in one”. Ancora avanti la filippina con un birdie alla 7ª e cambio di passo, come è stato per buona parte del torneo, della Carta nel rientro. Ha pareggiato i conti alla nona ed è passata avanti alla 10ª. Nuovo pari dell’avversaria alla 12ª, poi con due giocate da manuale ha praticamente firmato il passaggio in finale. Alla 13ª ottima uscita dal bunker e putt per pareggiare la buca e alla 14ª ancora approccio e putt per andare 1 up. Alla 17ª capolavoro conclusivo:  gran drive e secondo colpo quasi in bandiera che ha posto fine al match.

Nell’altro incontro Eun Jeong Seong, vincitrice dell’US Girls Junior, ha costretto Mathilda Cappeliez a un continuo inseguimento realizzando il birdie decisivo alla 15ª buca. Virginia Elena Carta, vincitrice a maggio del NCAA Womens Medal (College, USA), è seguita dall’allenatore Roberto Zappa.

Nella foto: Virginia Elena Carta e Roberto Zappa

Fonte Federgolf

I RISULTATI

News