Il team del Lazio/Abruzzo/Campania, campione uscente, ha vinto con 891 colpi (298 593), per il terzo anno consecutivo, il Trofeo Nazionale dell’Attività Giovanile “Memorial Giorgio Bordoni” intitolato alla memoria del coach, scomparso all’età di 48 anni. Al secondo posto il Veneto/Friuli Venezia Giulia/Trentino Alto Adige (899), quindi Piemonte/Liguria/Valle d’Aosta (911), Lombardia (921), Toscana/Umbria (928), Emilia Romagna/Marche (938) e Molise/Puglia/Basilicata/Calabria/Sicilia/Sardegna (997).

Le squadre erano composte da dieci giocatori: due ragazzi under 18, due under 16, due under 14, due under 12 e due ragazze under 18. Nella prima giornata si è giocato con formula foursome, con quattro risultati su quelli delle cinque coppie in campo validi per la graduatoria, e nella seconda si sono disputati i singoli stroke play con otto score su dieci, dei quali era  obbligatorio uno di un under 12, a fare classifica.

Il Lazio/Abruzzo/Campania, condotto dal capitano Gianluca Baldasso e dell’allenatore Alessandro Bandini, è andato in testa nei doppi e poi non è stato più raggiunto. Questi gli score dei foursome: Dylan De Prosperis/Niccolò Agugiaro 72; Edoardo Schiavella/Maria Vittoria Corbi 75; Ludovico Addabbo/Matteo Santopadre 78; Filippo Reale/Gabriele Papi (81); Gregorio Alibrandi/Elena Verticchio 73. Questi i punteggi nei singoli: Elena Verticchio 74, Maria Vittoria Corbi 74, Ludovico Addabbo 74, Edoardo Schiavella 73, Gregorio Alibrandi 78, Gabriele Papi (80), Dylan De Prosperis 71, Niccolò Agugiaro 71, Filippo Reale (78), Matteo Santopadre 78.

I RISULTATI

News