Dal 22 al 29 ottobre la “World Amateur Golfers Championship”. La squadra italiana formata da cinque giocatori più il capitano. Il team azzurro è accompagnato dagli organizzatori delle qualifiche italiane Marco Foi e Valentina De Simoni di Nextgolf

Dal 22 al 29 ottobre, a Durban, in Sud Africa, è in programma la ventiduesima edizione del Campionato del Mondo amatoriale di Golf “World Amateur Golfers Championship”. La squadra italiana formata da cinque giocatori più il capitano, dovrà vedersela con 40 nazioni in quello che ormai è il più grande e partecipato torneo mondiale di golf dedicato agli amatori. La formula della finale prevede gare su quattro campi diversi e sulla distanza di 72 buche in formula medal modificata (risultato massimo 4 colpi sopra il par delle buca). Il team Italy, accompagnato dagli organizzatori delle qualifiche italiane Marco Foi e Valentina De Simoni di Nextgolf, è stato selezionato dopo un anno di gare e di qualifiche italiane. Un rappresentante per ogni categoria di gioco (fino a 5 , da 6 a 10, da 11 a 15 , da 16 a 20, da 21 a 25). I componenti del Team 2016 sono Stefano Remedi e Annalisa Montali dal Ducato di Parma, Aldo Locatelli de la Rossera, Guido Bignetti di Franciacorta, Alberto Zoccatelli di Verona e il capitano (già presente come giocatore lo scorso anno in Turchia) Paolo Brignoli de la Rossera.

Nel frattempo il Torneo è già ripartito per la nuova stagione e prevede una fase di qualifica durante l’anno (molte le gare previste), fino ad arrivare alla finale italiana che nel 2017 si disputerà a Poggio dei Medici. Oltre 100 partecipanti, ospiti per la finale italiana di NEXTGOLF, proveranno a staccare il biglietto per la finale mondiale, prevista il prossimo anno in Malesia.

Per tutte le informazioni e per seguire gli aggiornamenti da Durban, consultate il sito www.nextgolfer.it e la pagina Facebook WAGC ITALY.

News