Partenza shock per l’Europa nella 41ª edizione della Ryder Cup : dopo la prima giornata di foursomes gli Stati Uniti sono in vantaggio per 4-0. Il “cappotto”, sul percorso dell’Hazeltine National GC, a Chaska nel Minnesota, è maturato nella seconda parte del tracciato, dopo che nella prima i continentali si erano mantenuti sul filo della parità contro gli avversari diretti da Davis Love III.

Nel match forse tecnicamente più spettacolare Jordan Spieth/Patrick Reed hanno superato per 3/2 Justin Rose/Henrik Stenson, oro e argento alle Olimpiadi. Phil Mickelson/Rickie Fowler hanno avuto ragione sul filo di lana nei riguardi di Rory McIlroy/Andy Sullivan (1 up), Jimmy Walker/Zach Johnson hanno battuto in rimonta Sergio Garcia/Martin Kaymer (4/2) e Dustin Johnson/Matt Kuchar hanno travolto Lee Westwood/Thomas Pieters (5/4).

Spieth/Reed hanno conquistato due delle prime tre buche e poi hanno sempre mantenuto il vantaggio. Passati 2 up al giro di boa hanno poi respinto sistematicamente tutti i tentativi di recupero di Rose/Stenson, i quali hanno alzato bandiera bianca alla 16 davanti al birdie di Reed.

Altalena tra Mickelson/Fowler e McIlroy/Sullivan. Alla buca 14 sembrava punto europeo con il 2 up in favore, ma i due statunitensi hanno vinto le tre buche successive e il match.

Garcia/Kaymer hanno avuto il controllo dell’incontro per 11 buche, in cui hanno sprecato numerose occasioni di aumentare il margine di 1 up. Walker, che ha imbucato tutto, e Zach Johnson hanno cambiato marcia sulle cinque buche seguenti, tutte a loro favore. Contro un Westwood fuori condizione e il debuttante Pieters un po’ spaesato senza l’appoggio che si attendeva al più esperto, Dustin Johnson e Matt Kuchar hanno praticamente chiuso i conti con un 5 up dopo otto buche.

L’Europa proverà a rimediare nei fourballs del pomeriggio. Darren Clarke ha cambiato tutte le coppie eccetto quella formata da Rose/Stenson che se la vedrà ancora con Spieth/Reed. Davis Love III ha chiamato in causa i quattro che erano rimasti ai box nel primo turno, ossia J.B Holmes/Ryan Moore, che competeranno con gli spagnoli Sergio Garcia/Rafael Cabrera Bello (nella foto), e Brandt Snedeker/Brooks Koepka, che avranno di fronte Martin Kaymer/Danny Willett. Infine confermati Dustin Johnson/Matt Kuchar opposti a Rory McIlroy e a Thomas Pieters, rimandato in campo forse un po’ a sorpresa. Tra i continentali non giocheranno nella prima giornata gli inglesi Matthew Fitzpatrick e Chris Wood.

I RISULTATI

 

 

RYDER CUP