Ryder Cup emozionante, come da tradizione: alle 0,42 ora italiana, si è completata la parziale rimonta dell’Europa, uscita con le ossa rotte (0-4) nei foursomes mattutini. Il momento decisivo è quando Dustin Johnson, con un ferro 6 in mano, manda la palla in acqua con quella di McIlroy che si trova a circa sei metri dalla bandiera e con Kuchar in green, ma lontano almeno il doppio (entrambi hanno il putt per l’eagle). Kuchar firma il birdie, ma McIlroy (nella foto) chiude il conto con un eagle. 3/2 il risultato, ma soprattutto il totale dei fourball e di 3-1 per l’Europa che va sul 3-5.

In precedenza il primo punto per l’Europa lo avevano firmano Stenson/Rose con un netto 5/4 su Spieth/Reed, mentre il secondo era arrivato grazie a Garcia e Cabrera Bello con il 3/2 su Homes/Moore. L’unico confronto vinto dagli Stati Uniti (5/4) è stato quello tra Snedeker/Koepka e Kaymer/Willett, piuttosto deludenti.

I RISULTATI

News