Alessandro Tadini, 141° con 142 colpi (70 72, -2), non ha superato il taglio nella Qualifying School Final Stage e pertanto è stato escluso dai due giri finali – ai quali hanno avuto accesso 121 dei 222 concorrenti al via –  al termine dei quali si assegneranno 35 “carte” per l’Asian Tour 2017. Sui due percorsi del Suvarnabhumi G&CC (East Course e South Course), a Bangkok in Thailandia, guidano la graduatoria con 129 (-15) colpi l’australiano Todd Sinnot (64 65), il giapponese Junya Kameshiro (67 62) e l’australiano Richard  Green (66 63), vecchia conoscenza dell’European Tour dove ha vinto tre volte. Alle loro spalle con 130 (-14) il thailandese Chanachok Dejpiratanamongkol e con 131 (-13) il cinese Ou-yang Zheng e il malese Ben Leong. Alessandro Tadini è uscito di gara per due colpi al termine di un giro in 72 in cui ha chiuso tutte le buche in par.

News