Si è tenuto a Roma il primo Consiglio Federale, dopo la quinta elezione del Presidente Franco Chimenti: il numero uno della Federgolf ha aperto i lavori ringraziando i consiglieri presenti per il sostegno ricevuto durante la sua quinta elezione a capo della Federazione Italiana Golf. Chimenti ha poi proseguito ricordando gli obiettivi che la FIG si è prefissata per l’anno 2017: uno su tutti l’aumento della base degli iscritti che certamente passano per il Progetto Ryder Cup. A tale proposito è intervenuto il direttore generale del progetto Ryder Cup 2022, Gian Paolo Montali, che ha spiegato nei dettagli i passi da fare in futuro alla luce dell’aggiudicazione della manifestazione golfistica più importante al mondo.
Il presidente del Coni Giovanni Malagò e il Segretario Generale del Coni Roberto Fabbricini, passati a salutare i consiglieri, sono ritornati sul tema dei rapporti con il Governo, sottolineando che solo “un tecnicismo ha rinviato l’inserimento degli interventi a favore delle manifestazioni di carattere mondiale che si disputeranno in Italia nei prossimi anni”.
Nel corso del primo Consiglio sono state ufficializzate le nomine del vice Presidente Vicario, Antonio Bozzi (confermato) e del nuovo vice Presidente Maria Amelia Lolli Ghetti.
Il prossimo Consiglio Federale si terrà il 15 dicembre a Milano.

News