Francesco Molinari, 41° con 210 colpi (69 71 70, -3), è rimasto a metà classifica nel terzo giro del Northern Trust Open (PGA Tour), che si conclude con la disputa del quarto sul percorso del Riviera CC (par 71), a Pacific Palisades in California. Nuovo cambio della guardia in vetta alla classifica dove si è portato con 201 (66 68 67, -12) Bubba Watson, ma avrà parecchi rivali di peso nella volata finale quali Dustin Johnson, secondo con 202 (-11) insieme a Jason Kokrak e a Chez Reavie, e come il nordirlandese Rory McIlroy e gli australiani Adam Scott e Marc Leishman, quinti con 203 (-10), alla pari con Kevin Chappell e con il coreano K.J. Choi. 
Ha qualche chance anche il giapponese Hideki Matsuyama, decimo con 204 (-9), mentre sembra fuori l’inglese Justin Rose, 14° con 206 (-7). Possono solo provare a migliorare la propria posizione Matt Kuchar, l’irlandese Padraig Harrington e il colombiano Camilo Villegas, 19.i con 207 (-6), il sudafricano Charl Schwartzel, 34° con 209 (-4), l’inglese Luke Donald, il sudafricano Ernie Els e il fijiano Vijay Singh, 50.i con 211 (-2), e l’altro sudafricano Retief Goosen, 63° con 213 (par). E’ uscito al taglio dopo due turni Jordan Spieth, numero uno mondiale, 120° con 147 (79 68, +5).
Watson si è fatto largo con cinque birdie e un bogey per il 67 (-4).  Molinari (via dalla 10ª) ha iniziato con due birdie, ha proseguito con due bogey e due birdie prima del giro di boa e poi ha concluso con la sequenza bogey-birdie-bogey nelle nove buche di rientro (70, -1). Il montepremi è di 6.800.000 dollari con prima moneta di 1.224.000 dollari.
La giornata finale del Northern Trust Open andrà in onda in diretta su Sky con collegamento dalle ore 21 alle ore 0,30 (Sky Sport 3 HD). 
Fonte Federgolf
News