Tutte le novità della rassegna organizzata da Fiere di Parma, in programma dal 25 al 27 febbraio. Per il momento fissate cinque gare (ma ce ne saranno altre) di avvicinamento a l’evento: si giocherà al Modena Golf & Country Club (sabato 4 febbraio), al Golf Club Valdichiana (domenica 5 febbraio), Golf del Ducato – Percorso La Rocca (sabato 11 febbraio), Reggio Emilia Golf (domenica 12 febbraio) e Golf Club Terme di Saturnia (data ancora da stabilire)

Mancano circa due mesi, ma l’edizione 2017 di Parma Golf Show (25, 26 e 27 febbraio) si annuncia già spettacolare. Le novità messe in campo da Fiere di Parma, che organizza l’evento, sono svariate e tutte volte a catturare l’interesse degli appassionati, ma anche a fare breccia in coloro che appassionati di golf ancora non sono. Uno dei motivi di sicuro interesse sarà l’allestimento: semplicemente straordinario. Il padiglione 8 (Palacassa) si trasformerà in un vero e proprio circolo golfistico indoor, con un campo pratica sul quale sarà un piacere assoluto provare tutte le novità del mercato, proposte dalle numerose case produttrici che saranno presenti alla rassegna.

Tutto ciò sarà reso possibile grazie ai mille metri quadrati di campo pratica allestiti da Greenmakers Golf & Leisure (www.greenmakers.it) e Duchell Italia (www.duchellitalia.it), main sponsor della manifestazione e fornitori di Fiere di Parma, che metteranno a disposizione di Parma Golf Show tutto quanto necessario per trasformare un padiglione fieristico in un campo da golf funzionale, divertente, performante ed estremamente innovativo.

La presenza di Greenmakers Golf & Leisure e Duchell Italia si colloca all’interno di un progetto di espansione e miglioramento dell’offerta da parte delle due aziende, che hanno recentemente annunciato la nascita di una nuova realtà aziendale che coniuga qualità ed esperienza offrendo prodotti e servizi innovativi. Un’offerta completa dedicata al Driving Range e al Training Golf, ma anche nuove ed eleganti linee d’arredo, per esterno e per interno, da adattare a tutti gli spazi. Esclusivi servizi personalizzati, quali noleggio, consulenza e progettazioni ad hoc, per garantire ai clienti unlimited solutions. Grazie all’esperienza maturata nel settore, Greenmakers Golf & Leisure e Duchell Italia sono in grado di soddisfare le esigenze di Golf Club, Resort e strutture turistiche in cerca di un partner affidabile per costruire soluzioni e business di successo.

A completare l’offerta legata alla pratica, c’è anche il marchio Belrobotics (leader per la gestione robotica dei campi pratica) con il robot rasaerba BIGMOW, il più grande della gamma, in grado di gestire aree fino a 20.000 mq. e il robot BALLPICKER per la raccolta delle palline, che fornirà il servizio necessario appunto per la raccolta automatizzata delle palline in campo pratica. Belrobotics è un marchio distribuito in Italia in esclusiva da Cormik S.p.A. (scarica a questo link la brochure della azienda), il cui staff presenterà i plus della tecnologia dei robot Belrobotics, macchine silenziose, efficienti e resistenti ad ogni condizione climatica.

Fin qui la parte tecnica di una fiera che sarà certamente divertente, ma per avere un servizio completo non poteva mancare la parte dedicata alla corretta alimentazione e al giusto modo di rigenerarsi tra uno swing e l’altro. È così che entra in scena un altro dei partner di Fiere di Parma: Eismann (www.eismann.it), già in passato presente con i propri prodotti e di nuovo al fianco del mondo del golf. L’attenzione all’alta qualità senza compromessi, presente in tutte le fasi di preparazione del prodotto, il vasto assortimento dei prodotti proposti alla clientela e un servizio comodo, cordiale e puntuale, sono i segreti che giustificano il successo di Eismann che, da sempre, seleziona i propri prodotti in modo estremamente accurato e, in collaborazione con i fornitori migliori, sceglie materie prime pregiate e freschissime. Tutte le fasi della produzione e del trasporto sono controllate in maniera rigidissima, garantendo così al cliente la qualità e la perfetta conservazione del prodotto nell’assoluto rispetto della catena del freddo costantemente al di sotto dei 18°C sottozero.

Tutte le procedure sono rigidamente rispettate; il Sistema Qualità Eismann è, infatti, certificato secondo la norma UNI EN ISO 9001 per la progettazione, gestione, distribuzione e vendita di prodotti surgelati e la gestione dei suoi magazzini frigoriferi. Con la massima puntualità, cortesia e professionalità l’Eismann effettua poi puntuali consegne a domicilio.

Eismann, oltre a essere presente in Fiera nei 3 giorni di esposizione, sarà anche partner di alcune tappe del circuito di gare che, marchiate Parma Golf Show, rappresenteranno la marcia di avvicinamento all’esibizione. Come già comunicato nell’ultima release per la stampa, il calendario non è ancora completo in tutte le sue parti, presto dovrebbero aggiungersi nuove tappe, ma intanto si possono confermare 5 gare: si giocherà al Modena Golf & Country Club (sabato 4 febbraio), al Golf Club Valdichiana (domenica 5 febbraio), Golf del Ducato – Percorso La Rocca (sabato 11 febbraio), Reggio Emilia Golf (domenica 12 febbraio) e Golf Club Terme di Saturnia (data ancora da stabilire). Come in occasione della passata edizione i vincitori di ogni tappa parteciperanno alla gara conclusiva, che si svolgerà nel corso dei 3 giorni di fiera. La finale indoor, che nel 2016 fu vinta da un giovane quattordicenne (Marco Bucarelli del Golf Bergamo L’Albenza), sarà composta da 2 fasi: driving contest e putting-green.

Nel corso dell’esibizione saranno numerose le attività organizzate: incontri, conferenze stampa, gare, fitting e test. Ovviamente, grazie alla collaborazione tra Fiere di Parma e PGAI (The Professional Golfers’ Association of Italy), ci sarà la possibilità di partecipare a lezioni gratuite con maestri federali per poter ottenere consigli preziosi per migliorare e perfezionare il proprio swing.

L’area dedicata all’interno del padiglione 8 occuperà circa 5000 metri quadrati, che saranno visitabili anche dai visitatori di MERCANTEINFIERA, l’importante Mostra internazionale di modernariato, antichità e collezionismo, che si svolgerà in contemporanea. L’ingresso sarà consentito utilizzando un unico biglietto.

News