A partire dal 1° luglio, nessun riconoscimento ai giocatori che, pur avendo raggiunto i parametri per l’ottenimento della qualifica, sono tesserati presso un Circolo che non ha costituito il Club

A partire dal 1° luglio 2016, la Federazione Italiana Golf non assegnerà più i Brevetti e i Brevetti Giovanili ai giocatori che, pur avendo raggiunto i parametri per l’ottenimento della qualifica, sono tesserati presso un Circolo che non ha costituito il Club dei Giovani. Nel Manuale Azzurro 2016, e più dettagliatamente nell’allegato D – Modello per la creazione e gestione di un Club dei Giovani -, sono contenute le linee guida per la costituzione e sviluppo del Club dei Giovani.

La decisione è stata presa per continuare con successo l’affermazione dell’attività giovanile e a tale proposito la Federazione Italiana Golf ritiene essenziale l’istituzione in ogni circolo del Club dei Giovani. Esso costituisce il primo passo per la formazione di nuovi giocatori e la scoperta di nuovi talenti e contribuisce alla crescita e alla promozione del Circolo stesso attirando nuovi soci. Il Club dei Giovani ha anche il compito di spronare e incentivare tutti i suoi iscritti a giocare quante più gare possibili del ranking giovanile.
La Federazione consiglia inoltre una stretta collaborazione con il Responsabile Regionale dell’Attività Giovanile per ricevere utili indicazioni sull’attività didattica e agonistica federale (il Manuale Azzurro 2016 e i contatti dei Responsabili Regionali dell’Attività Giovanile sono pubblicati sul sito federale nell’area dedicata all’Attività Giovanile).
La Federazione, come per gli anni passati, ha deciso di destinare anche per il 2016 dei contributi economici a favore dei Circoli per l’Attività Giovanile svolta. La suddivisione di detti contributi verrà stabilita unicamente secondo i seguenti criteri, tra loro cumulabili: ai primi dieci Circoli con il maggior numero di Brevetti Giovanili assegnati per la prima volta nel 2016; ai primi dieci Circoli che presentano un incremento rispetto all’anno precedente del numero dei giocatori che hanno effettuato più di 14 giri validi per il ranking nazionale nell’anno in corso; ai primi cinque Circoli classificati per la categoria maschile e femminile della Coppa Italia 2016; al Circolo vincitore e finalista del Campionato Nazionale Ragazzi e Ragazze a Squadre 2016; al Circolo vincitore del Campionato Nazionale Under 14 a Squadre 2016; al Circolo vincitore del Torneo di Qualifica Ragazzi a Squadre Maschile 2016.

 

News