Al Golf della Montecchia il secondo round non è stato completato a causa di un violento temporale pomeridiano. Resta in alta classifica Andrea Pavan, 13° con tre buche da giocare. L’amateur veneto Guido Migliozzi è 25°

Maltempo ancora protagonista nel Montecchia Open by Lyoness, quinta tappa stagionale del Challenge Tour, in svolgimento sul percorso padovano del Golf della Montecchia (par 71). Il secondo giro è stato sospeso per un forte temporale pomeridiano e rischio fulmini. Guida la classifica (parziale) l’irlandese Gary Hurley con 128 colpi (63 65 -14). Stesso score di “-14”, ma con 6 buche ancora da giocare per l’inglese Gary King. In terza posizione con 129 (63 66 -13) l’olandese Jurrian Van der Vaart, seguito dall’americano John Hahn, 4° con 130 (65 65 -12), mentre è scivolato dal primo al quinto posto con 131 ( 62 69 -11) lo svedese Alexander Björk. Fra gli azzurri, è rimasto in alta classifica Andrea Pavan. Il romano (ieri quarto in graduatoria dopo aver chiuso il primo giro in 64 colpi) dovrà giocare altre tre buche per provare a migliorare lo score di 9 colpi sotto il par, che al momento gli vale il 13° posto. Continua a dimostrare un gioco solido Guido Migliozzi (nell foto), talentuoso amateur del Golf della Montecchia, 25° con 135 (66 69 -7). Occupano la 35esima posizione con sei colpi sotto par, ma con uno score incompleto, Michele Ortolani (fermato alla 15ª buca), Federico Maccario (12ª) e Marco Crespi (15ª). Fra gli azzurri che hanno terminato il secondo round, stanno viaggiando a un buon ritmo Niccolò Quintarelli, 44° con 137 (67 70 -5) e Matteo Delpodio, 52° con 138 (68 70 -4). Rischiano di non superare il taglio, al momento previsto a “-3”, Filippo Bergamaschi (71 69) e Andrea Perrino (69 71), 81esimi con 140 (-2).

Il programma del Montecchia Open by Lyoness – Il torneo (ridotto a 54 buche dopo l’annullamento per maltempo del round del giovedì) si completerà domani con la chiusura del secondo giro e il conseguente taglio che lascerà in gara i primi 60 classificati e i pari merito. Poi, via alle ultime 18 buche. Al vincitore andranno 40.000 euro dal montepremi complessivo da 250.000 euro, il più alto delle quattro gare sin qui disputate nel circuito. Il Montecchia Open by Lyoness (ingresso gratuito) è il secondo evento dell’Italian Pro Tour nell’ambito del Progetto Ryder Cup 2022.

Ufficio stampa del torneo (Giampaolo Iacobellis)

News