E’ venuto a mancare all’affetto dei suoi cari Paolo Magoni. Personaggio di grande carisma, è stato un autentico pioniere del golf italiano. Fondatore dell’Associazione Nazionale Segretari di Golf, oggi divenuta Associazione dei Tecnici di Golf, è stato storico segretario del Circolo Golf e Tennis Rapallo, dove ha svolto la sua attività per un trentennio, dal 1960 al 1990. Dal 1992 è divenuto Direttore dell’Olgiata Golf Club in cui è rimasto per alcuni anni.
Dotato di grande spirito di abnegazione e di un profondo amore per la sua professione, aveva capacità non comuni di gestire il gruppo. In particolare ha fatto del club rapallino una consolidata realtà turistico sportiva, dando anche un notevole apporto nella costruzione delle nove buche a fine anni sessanta.
Durante la sua vita lavorativa è stato sempre un punto di riferimento costante e produttivo, sostenuto anche dalla moglie che ha contribuito ad elevare le sue caratteristiche professionali e umane. La sua scomparsa toglie sicuramente qualcosa al golf italiano.
Nella foto, Paolo Magoni circondato dal pro Michele Avanzino, dai fratelli Enrico ed Augusto Sposetti e da Cristiano Fissore.

Fonte Federgolf

News