La neo pro indiana Aditi Ashok (141 – 72 69, -3) guida la classifica nell’Hero Women’s Indian Open (Ladies European Tour). Sul difficile percorso del DLF Golf &CC (par 72), a Gurgaon in India, dove solo quattro giocatrici viaggiano sotto par, hanno guadagnato posizioni Stefania Croce, da 30ª a 27ª con 150 (75 75, +6), e Sophie Sandolo, da 52ª a 44ª con 152 (77 75, +8), mentre Diana Luna, con 154 colpi (76 78. +10), ne ha perse 19 (da 41ª a 60ª).
La leader Ashok è seguita con 143 (-1) dall’austriaca Christine Wolf, dalla danese Emily Pedersen, campionessa uscente, e dalla spagnola Belen Mozo, in lotta per il successo come l’inglese Kiran Matharu, la francese Anne-Lise Caudal e la thailandese Kanphanitnan Muangkhumsaku quinte con 144 (par). Si giocherà le sue chances anche la statunitense Brittany Lincicome, da 30ª a ottava con 145 (+1), 31 anni e sei titoli, comprensivi di due major, nel LPGA Tour, partita con il ruolo di grande favorita.
Aditi Ashok (nella foto), 18enne di Bangalore, è stata l’unica proette a scendere sotto il 70 (-2) nell’arco dei due giri. Nel suo parziale di 69 (-3) sei birdie, un bogey e un doppio bogey. Per Stefania Croce 75 (+3) colpi con due birdie e cinque bogey, stesso score per Sophie Sandolo con due birdie, tre bogey e un doppio bogey e 78 (+6) per Diana Luna con un birdie, quattro bogey e un triplo bogey. Il montepremi è di 352.948 euro.

I RISULTATI

News