Il successo delle gare amatoriali è sempre dato dalla partecipazione e dal grado di divertimento e soddisfazione che i frequentatori dei circoli esprimono al termine di una giornata sul campo. Con questi presupposti non può che essere estremamente positivo il bilancio delle gare che si sono svolte nello scorso weekend sui percorsi del Modena Golf & Country Club e del Golf Club Valdichiana. In attesa del taglio del nastro di IC che, come è accaduto nelle ultime edizioni, sarà ovviamente effettuato dal Presidente delle Federazione Italiana Golf e di CONI Servizi, Professor Franco Chimenti, l’Evento Golfistico dell’Anno ha proposto sabato 6 e domenica 7 febbraio due gare del circuito. Mentre la fiera prenderà il via sabato 27 febbraio, come sempre al PalaCassa delle Fiere di Parma, la strada verso Is Molas è già stata intrapresa. Lo slogan del Circuito di gare di Italian Golf Show recita “Gioca le gare di Italian Golf Show e vinci Is Molas!” e con questo obiettivo finale, sabato e domenica scorsi in Emilia e Toscana sono scesi in campo quasi 150 giocatori amatoriali.

Al Modena Golf & Country Club è andata in scena una gara 4 palle la migliore, categoria unica, alla quale hanno preso parte 53 coppie. Tra i giocatori al via anche il giovane atleta della nazionale, Luca Cianchetti che nel 2015 ha partecipato all’Open d’Italia al Golf Club Milano e vinto una gara dell’Alps Tour, al Golf Club Miglianico. Una presenza prestigiosa in una giornata piacevole, sotto il profilo meteorologico e assolutamente divertente, per quel che riguarda il gioco. Il percorso emiliano, disegnato da Bernard Langer, si è confermato estremamente challenging e, come sempre, grazie al sapiente lavoro del Direttore Davide Colombarini e del suo staff, si è presentato in condizioni perfette. La stagione invernale non agevola certamente, ma le 18 buche del percorso modenese hanno consentito a tutti i giocatori di esprimere un ottimo livello di gioco. Proprio Luca Cianchetti, in coppia con Alberto Pezzuoli ha conquistato la vittoria nella Classifica Lorda con 43 punti. Nella Classifica Netta vittoria per Roberto Rebecchi e Massimo Montanari, che hanno sfruttato al meglio l’alto valore di handicap di Rebecchi e nelle buche finali, dalla 15 alla 18, hanno inanellato una serie di par e birdie che hanno creato il solco sugli inseguitori. Per loro 45 punti stableford, un punto in più della seconda e terza coppia formate da Alessandro Guerra e Roberto Lodi e Gian Maria Santostasi e Riccardo Vellani.

Al Golf Club Valdichiana sono stati 38 i giocatori in gara, che si sono dati battaglia in una gara singola, 18 buche stableford 3 categorie. La Classifica Lorda è stata vinta da Carlo Martini (26 punti); in prima categoria vittoria di Marco Signorelli (con 33 punti netti) davanti a Fabio Rossi (31 punti); in seconda categoria affermazione di Andrea Bernini (36 punti), secondo Gino Faralli (35 punti); la terza categoria è stata vinta da Lapo Volpi (38 punti) e seconda Luana Papini (35 punti); infine primo Seniores, Luciano Sani (34 punti).

Su entrambi i campi, i golfisti amatoriali sono stati premiati con prodotti enogastronomici del territorio parmigiano, messi in palio dal Gruppo Silvano Romani con il marchio Noi da Parma (www.noidaparma.it); i vincitori di queste tappe avranno poi la possibilità di partecipare all’evento finale, programmato nel corso delle giornate dello show (27, 28 e 29 febbraio), che mette in palio soggiorno di 5 notti in trattamento B&B presso Is Molas Golf Resort, offerto da ACentro GolfVacanze (www.acentro.it).

Prossime gare in calendario: sabato 13 febbraio 2016 – Golf del Ducato, percorso La Rocca, domenica 21febbraio 2016 – Chervò Golf San Vigilio, domenica 21 febbraio 2016 – Reggio Emilia Golf

Fonte Ufficio Stampa Italian Golf Show

 

News