Per la quarta edizione, al Golf Living Garden si sono dati appuntamento 230 runner. Deusebio si è imposto tra gli uomini e Meliga tra le donne. Vialardi primo golfista 
Grande successo per la “Corri nel Golf” 2016. In 230 runner (208 adulti e una ventina di bambini) si sono presentati al Golf Living Garden di Cossato (Biella) al via della quarta edizione della gara/passeggiata non competitiva approvata Fidal per una piacevole serata all’insegna del divertimento e della corsa. La manifestazione organizzata da Biella Running e valida anche per il Gran Prix delle non competitive, si è svolta nella suggestiva location delle colline cossatesi sul percorso di circa 5,5 km (dislivello totale di +/- 100 m.) ricavato completamente nel parco naturale che ospita il circolo, tra i sentieri, i prati e le stradine sterrate inserite sui caratteristici saliscendi del campo da golf. I più veloci sul traguardo sono stati Marco Deusebio (maschile, in poco meno di 22′) e Chiara Meliga (femminile), mentre Paolo Vialardi è stato il migliore dei golfisti. Il premio per il gruppo più numeroso dopo la rinuncia del Biella Running (quale società organizzatrice) è stato assegnato all’As Gaglianico ’74. A concludere la serata, che si era aperta con il mini giro per i più piccoli, un rinfrescante Anguria Party.
“Siamo molto soddisfatti, già nel 2015 avevamo registrato numeri importanti, quest’anno, malgrado un autentico nubifragio che si è abbattuto sul percorso 45 minuti prima della partenza, ci siamo ripetuti – spiegano gli organizzatori –. L’obiettivo della Corri nel Golf oltre a quello di avvicinare due sport solo all’apparenza distanti, è anche quello di portare i runners a correre in una bella location immersi nella natura e lontano dal traffico e dall’asfalto. Ringraziamento speciale a Birra Menabrea e RedaRewoolution che hanno messo a disposizione i premi e gli omaggi per i partecipanti e al Club Living Garden per l’ospitalità”.
partenzabimbi provagolf1 DSC_5844
News