Niente da fare per Renato Paratore: nel secondo turno dell’Aberdeen Asset Management Paul Lawrie Match Play (European Tour), che si disputa con l’insolita formula a eliminazione diretta sul percorso dell’Archerfield GC (par 72), a North Berwick in Scozia, l’italiano è stato superato dallo svedese Alex Noren (4/3). Noren ha preso subito vantaggio e con un 4 up alla 10ª buca ha chiuso il conto, limitandosi poi a respingere un paio di tentativi di Paratore (nella foto)  per accorciare le distanze.

L’australiano Richard Green ha invece eliminato alla 19ª lo scozzese Paul Lawrie, promotore dell’evento; l’inglese Matthew Fitzpatrick ha sconfitto con un pesante punteggio il connazionale Matt Ford (6/5) e, un po’ a sorpresa, il thailandese Prom Meesawat ha ceduto all’inglese Chris Paisley (1 up).

Negli ottavi Alexander Noren ha proseguito la sua corsa sconfiggendo lo spagnolo Nacho Elvira (2/1) e nei quarti avrà di fronte lo svedese Johan Carlsson, che ha estromesso Paisley (4/3). Buono il cammino del sudafricano Haydn Porteous che ha battuto nell’ordine l’inglese David Horsey (3/2) e lo scozzese Marc Warren (1 up)) e ora affronterà un altro inglese, Anthony Wall (alla 19ª su Richard Green). Gli altri match:  Alejandro Cañizares (Spa), che ha messo fuori gioco Fitzpatrick (4/3) contro James Morrison (Ing) e  Oliver Fisher (Ing) contro Maximilian Kieffer, il tedesco che nella prima giornata ha eliminato Edoardo Molinari (3/2), l’altro italiano in gara. Il montepremi è di un milione di euro.

News