Nino Bertasio, da 65° a 32° con 140 colpi (71 69, -4) è l’unico italiano rimasto in gara nel Commercial Bank Qatar Masters sul percorso del Doha GC (par 72). Usciti al taglio Matteo Manassero, fuori per un colpo, 71° con 143 (70 73, -1), Renato Paratore, 97° con 146 (71 75, +2), ed Edoardo Molinari, 107° con 147 (78 69, +3).

Al comando ben nove giocatori (record per il circuito dopo 36 buche), con 136 colpi (-8): il finlandese Mikko Korhonen, il gallese Bradley Dredge, gli spagnoli Jorge Campillo e Nacho Elvira, l’inglese Andy Sullivan, i sudafricani Thomas Aiken e Jaco Van Zyl, il coreano Jeunghun Wang e il thailandese Kiradech Aphibarnrat.

Bertasio ha superato il secondo taglio stagionale con tre birdie, senza bogey, per il parziale di 69 (-3).

News