Un grande Matteo Manassero è terzo con -3 nella classifica provvisoria dell’Hero Indian Open, anche se ha giocato solo sette buche del secondo giro sospeso per oscurità. Sul percorso del DLF G&CC (par 72), a Nuova Delhi in India, nel torneo organizzato in combinata tra European Tour e Asian Tour, hanno concluso invece il turno gli altri tre azzurri: rimarranno in gara Edoardo Molinari (75 72) e Nino Bertasio (67 80), trentaduesimi con 147 colpi (+3), mentre uscirà invece Renato Paratore, 100° con 153 (74 79, +9).

In vetta con 139 colpi (72 67, -5) l’indiano S.S.P. Chawrasia, campione uscente, che precede di un colpo l’inglese David Horsey (140, -4), mentre Manassero è affiancato dall’altro inglese Eddie Pepperell, fermato dopo due buche.

News