La sorpresa che non ti aspetti questa volta arriva dall’inglese Graeme Storm (270 – 69 63 67 71, -18), capace di vincere il BMW South African Open, svoltosi al Glendower GC (par 72) di City of Ekurhuleni, superando alla terza buca di spareggio il numero due mondiale Rory McIlroy (270 – 67 68 67 68).

Da segnalare la grande prestazione di Edoardo Molinari, settimo con 275 colpi (71 70 63 71, -13), grazie in particolare a un fantastico terzo giro (63), che gli ha consentito di eguagliare il record del campo.

Per il 38enne inglese Storm, si tratta del secondo titolo in carriera, dopo quello del 2007 in Francia; vittoria che in questo caso gli ha fruttato un assegno di 164.409 euro su un montepremi di 1.035.000 euro.

In corsa per il successo fino all’ultima buca anche l’altro inglese Jordan L. Smith, terzo con 271 (-17); a seguire tre giocatori sudafricani, Dean Burmester, quarto con 273 (-15), Trevor Fisher jr e Thomas Aiken, quinti con 274 (-14).

News