Il coreano Jeunghun Wang ha vinto il Commercial Bank Qatar Masters, imponendosi con un birdie alla prima buca di spareggio sullo svedese Joakim Lagergren e il sudafricano Jaco Van Zyl.

Nell’ultimo giro ha ceduto posizioni importanti Nino Bertasio (unico italiano rimasto in gara), sceso dal 13° al 48° posto.

Jeunghun Wang, 21enne di Seoul, ha ottenuto il suo terzo titolo nel circuito in otto mesi, diventando il terzo giocatore più giovane a mettere a segno una tripletta dopo Matteo Manassero (a 19 anni) e Seve Ballesteros (a 20 anni).

Nino Bertasio, che aveva iniziato al meglio l’ultimo giro con un birdie, ha poi sporcato il suo score dalla buca 6 alla 9, con due bogey e un doppio bogey, giocando invece le ultime nove in par (due birdie e due bogey).

News