Un lungo fine settimana da incorniciare questo del week end di Pasqua per il golf italiano. Dall’accordo che durerà undici anni e che porterà nelle casse della Federgolf un valore economico di ben 40 milioni di euro, siglato ufficialmente giovedì mattina a Roma tra la Federazione Italiana Golf e Infront Sports & Media società del Gruppo Wanda; al ritorno al successo di Edoardo Molinari oggi al Trophée Hassan II, torneo inserito nel Circuito dell’European Tour 2017.
Il giocatore piemontese ha confezionato un autentico capolavoro, arrivando allo spareggio con l’irlandese Paul Dunne dopo aver recuperato nell’ultimo giro la bellezza di cinque posizioni, facendo segnare tra l’altro sul suo score ben due eagle sulle seconde nove buche, cosa che per un vincitore non succedeva nell’ultimo giro dal 2013. Edoardo Molinari torna così al successo (il terzo in carriera), dopo quasi sette anni dalla vittoria di Gleneagles nel Johnnie Walker Championship a fine agosto del 2010, portandosi a casa un montepremi di 416.660 euro. Da segnalare anche l’ottimo ottavo posto di Renato Paratore.