Nel Kazakhstan Open, il torneo più ricco del Challenge Tour, insieme al Foshan Open (montepremi di 450.000 euro, al vincitore 72.000 euro), Nicolò Ravano è salito dal 63° al 19° posto con 138 colpi (72 66, -6), mentre Lorenzo Gagli è sceso dal quarto al 26° con 139 colpi (67 72, -5). Si gioca sul percorso del Zhailjau Golf Resort (par 72), ad Almaty in Kazakhstan; tra gli italiani sono rimasti in gara anche Matteo Delpodio (70 72) e Filippo Bergamaschi (71 71), 50.i con 142 colpi (-2), mentre sono usciti al taglio Marco Crespi, 77° con 144 (73 71, par), e Francesco Laporta, 95° con 148 (73 75, +4).

Al comando, con 133 (67 66, -11), c’è l’inglese Jordan L. Smith che precede di misura il connazionale Steven Brown,  il francese Romain Langasque e il portoghese Ricardo Santos (134, -10). Al quinto posto con 135 (-9) il transalpino Cyril Bouniol e l’inglese Garrick Porteous.

I RISULTATI

News