Marco Crespi, Andrea Maestroni e Leonardo Motta al 21° posto con 68 (-3) colpi nel Le Vaudreuil Golf Challenge (Challenge Tour), sul percorso del Golf PGA France du Vaudreuil (par 71), in Francia, dove è al comando con 63 (-8) il tedesco Sebastian Heisele. A ridosso lo scozzese Ross Kellett (64, -7), il neozelandese Ryan Fox, l’olandese Wil Besseling e l’inglese Matthew Nixon (65, -6). Hanno tenuto Filippo Bergamaschi, Lorenzo Gagli Francesco Laporta, 32.i con 69 (-2), e non si è espresso ai livelli della scorsa settimana Nicolò Ravano, 50° con 70 (-1), che ha spazio per recuperare. Rischiano il taglio Andrea Perrino, 87° con 72 (+1), Matteo Delpodio, 103° con 73 (+2), e Andrea Pavan, 126° con 74(+3) che manca di ritmo dopo lo stop di un mese.

Sebastian Heisele, 28enne nato a Heemstede, in Olanda, ma tedesco a tutti gli effetti e teso a cancellare lo zero dalla casella delle vittorie, si è espresso con nove birdie e un bogey, Senza macchie lo score di Andrea Maestroni con tre birdie. Per Marco Crespi (nella foto) un birdie in più, ma con un bogey, e altalena per Leonardo Motta con sei birdie e tre bogey. Cammino parallelo di Filippo Bergamaschi e di Lorenzo Gagli con quattro birdie e due bogey e alti e bassi per Francesco Laporta con sei birdie, due bogey e un doppio bogey. Condotta prudente di Nicolò Ravano con tre birdie e due bogey e punteggi in passivo per Andrea Perrino (quattro birdie, tre bogey e un doppio bogey), per Matteo Delpodio (un birdie, tre bogey) e per Andrea Pavansul cui 74 ha pesato un “8” a un par cinque con il resto del tracciato in par (tre birdie e tre bogey. Il montepremi è di 210.000 euro (33.600 euro al vincitore).

Fonte Federgolf

I RISULTATI

News