Bubba Watson istrione del golf a stelle e strisce: con Spieth fuori al taglio, Bubba ha vinto per la seconda volta in tre anni il Northern Trust Open. Sembra facile scriverla così, invece sul percorso di Riviera le cose sono andate in ben altro modo:  Watson era dietro di due colpi a quattro buche dalla fine ma ha tirato fuori attributi, classe e forza per infilare due birdie nelle ultime tre. Così ha superato Jason Kokrake ha tenuto a distanza l’australiano Adam Scott. E adesso, piccolo dettaglio, è tornato numero 4 al mondo.  Al momento della premiazione fuori programma con la figlia Dakota protagonista assoluta.

 Bubba Watson premiato a Riviera davanti alla piccola Dakota Watson

Bubba Watson premiato al Riviera davanti alla figlia Dakota

E qui finisce il resoconto strettamente sportivo della settimana californiana di Bubba Watson. Media e social network hanno documentato la vita parallela del 38enne della Florida lontano dai green, una specie di vita parallela e per niente segreta.

Bubba vince davanti a un muro di spettatori (Afp)

Ad esempio, il lunedì prima della gara, Bubba si è “liberato” di un calcolo renale a Los Angeles. Poi ha portato il figlio Caleb (4 anni) a conoscere Justin Bieber. Quindi ha registrato una puntata di una serie tv di cui è innamorato pazzo (“World Girl Meets”) e sabato sera, dopo il terzo giro al Riviera, è andato allo Staples Center per vedersi Los Angeles Clippers contro Golden State Warriors. Domenica Bubba è… tornato giocatore di golf

“Ci sono un sacco di cose da fare quando vieni a Hollywood – ha detto dopo aver alzato il trofeo – E’ divertente. La vittoria è stata la ciliegina sulla torta”.

Per la cronaca Bubba ha chiuso a -15 e si è portato a casa una prima moneta di 1.224.00o dollari. A -14 sono rimasti  Scott e Kokrak che si accontentano di 600mila dollari a testa. Francesco Molinari ha chiuso a -1, 52esima posizione e 16mila dollari di premio.

Fonte Golfando/TGCOM24

News