L’appuntamento è a Milano mercoledì 2 novembre alla MA EC – Milan Art & Events Center, prima Galleria Cinese in Italia per l’arte contemporanea

Dal campo da golf, alla galleria d’arte. Il golfista-artista Giorgio Piccaia non si fa mancare proprio niente: dopo avere vinto settimana scorsa al Chervò (in coppia con Dario Bartolini) il Lordo nel Campionato di doppio Giornalisti, mercoledì 2 novembre, alle ore 17:30, l’artista lombardo, che vive e trova ispirazione all’interno di un golf (Castelconturbia), sarà presente a Milano dove il filosofo Claudio Bonvecchio presenta l’”Arte di Giorgio Piccaia” nella prima galleria cinese d’arte contemporanea in Italia, il Milan Art & Events Center, in via Lupetta 3 a Milano.
La mostra, fin dal titolo Kaleido – contrazione dei termini greci kalos (bello) e eidos (forma) – evoca il riferimento alla bellezza formale che caratterizza intrinsecamente la poetica espressiva dell’artista. “Questa mostra – spiega Giorgio Piccaia – è un percorso iniziatico. Tra i dipinti e le ceramiche esposte tre nicchie ospitano una serie di legni e bastoni che proteggono e aiutano nella ricerca della via. Sono bastoni che dettano il rituale della vita e il ritmo della mia arte”. Bastoni che non hanno niente a che fare con il golf, ma che hanno un richiamo artistico notevole.
Nella mostra anche due grandi dipinti, uno del padre Matteo (nella foto a sinistra), “L’Atelier” del 1950, e l’altro dal titolo “Work in progress”, iniziato da Matteo e finito e concettualizzato da Giorgio.
Da ricordare che a maggio 2017, Piccaia sarà protagonista di un’importante esposizione al Wison Art Museum di Shanghai e chissà se in quella occasione il Piccaia golfista non troverà il tempo anche per esibirsi su quale campo Cinese.
 
La personale di Giorgio Piccaia è stata prorogata fino al 10 novembre. Orari: da martedì a venerdì ore 10-13 e 15-19 / sabato ore 15-19.
La mostra è visitabile anche interattivamente cliccando sul seguente link: www.giorgiopiccaia.blogspot.it

News