Un’Associazione giovane, ma già ben strutturata, che assicura ai propri iscritti servizi tecnici come la formazione continua, l’aggiornamento costante sui cambiamenti di regole e decisioni ( quest’anno particolarmente rilevante vista la cadenza biennale di revisione Randa-USGA) e la fornitura di servizi gratuiti di consulenza su quesiti tecnici, così come in tema di organizzazione gare. Questa in sintesi è l’AIAG, l’Associazione Italiana Arbitri Golf, presieduta da Roberto Ballini, che sabato scorso si è riunita per la sua assemblea ordinaria al Golf Club Modena. Costituità poco più di due anni fa, nel dicembre 2013, l’AIAG continua a far registrare un trend di crescita positivo di nuovi associati, già oggi consolidato a 160 arbitri di golf italiani. Tra le novità, un’offerta formativa simile a quella in uso nei paesi anglosassoni tramite il webtraining, che oltre ai supporti tradizionali (meeting, formazione con tutor, videoteca resa disponibile dalla convenzione regolegolf.com – AIAG), aiuterà a mantenere alta la qualità professionale degli associati.

arbitri logo

News